Skip to content

LE VIGNE Barolo 2012

 

Note di degustazione

Le diversificate espressioni dei diversi vigneti che compongono il nostro Le Vigne come ad ogni vendemmia apportano del proprio che felicemente si ri-incontrano ogni anno ad ottobre, seguendo ognuno la propria evoluzione e giusto prima dell’imbottigliamento consapevolmente si fondono insieme convergendo al naso delicate sfumature di frutti rossi e maturi avvolti da note che ricordano il cuoio e il tartufo con una piacevole mineralità.

 

Al palato i tannini al momento sono leggermente più pronunciati rispetto al suo fratello Boschis accompagnati da liquirizia e note balsamiche e speziate.

Anche per questo vino il tempo è l’unico e  prezioso alleato.

 

 

Punteggi per l´annata 2012
Wine Advocate 93 points
James Suckling 95 points
Vinous 94+ points
Wine Spectator 95 points
Wine Enthusiast 94 points
Falstaff 97 Punkte
Vini Buoni d`Italia 4 stelle
I Vini di Veronelli 3 stelle

 

Download scheda

 

Andamento dell'annata 2012

L’annata 2012 ricorda per alcuni aspetti la 2014, con un germogliamento e una vendemmia tardiva.

Lo spessore delle bucce, più sottili sono una caratteristica di quest’annata, apportando  visibilmente una minore intensità di sfumature di colore mentre al palato il Barolo dimostra ancora una volta il suo grande potenziale di invecchiamento.

In breve è un’annata di delicata, elegante e armonica struttura.

 

 

Annata

 

sibi et paucis

powered by webEdition CMS